Parchi

ESPERIENZE IN NATURA

PARCO DELLA BIODIVERSITA’ a Catanzaro: un’area verde che si estende per 60 ettari nel cuore della città di Catanzaro. Il parco è un ecosistema dove convivono grandi varietà floristiche e faunistiche ed è un sistema multitematico in cui la dimensione naturalistica si intreccia a quella culturale, sportiva e ludica (particolarmente studiata per i bambini). All’interno anche la sede del CRAS (centro recupero animali selvatici) e una prestigiosa raccolta open air di arte contemporanea. www.parco.provincia.catanzaro.it  a 24 Km dall’Oasi.

 

BOSCO SOSPESO a Cenadi, Serre Calabresi: adatto a grandi e piccini, percorsi acrobatici in altezza, area pic nic e barbeque, escursioni naturalistiche. www.ilboscosospeso.it/ a 27 Km dall’Oasi.

 

PARCO ECO-ESPERIENZIALE Orme nel Parco, immerso in un bellissimo bosco di faggi, percorsi in altezza,  percorsi sensoriali  e molto altro. ormenelparco.it/  Loc. Tirivolo Sila Piccola: a circa 55 Km dall’Oasi

 

LE VALLI CUPE DI SERSALE  Riserva Naturale regionale  nella pre-Sila

distanza dall’Oasi  35km  via SS106   50 km via SS280

Luoghi incantevoli e suggestivi sono le caratteristiche principali dell’intera area delle Valli Cupe. La natura selvaggia dei canyon e delle gole montane, il fascino delle cascate e dei ruscelli dalle acque limpidissime, la straordinaria ricchezza della flora e della fauna, il mistero delle antiche leggende legate al passato dei borghi e dei paesi del circondario incantano il visitatore.

Il territorio delle Valli Cupe e del Monte Raga situato nella fascia mediterranea ionica tra 300  e 500 metri sul livello del mare nel Comune di Sersale,  dista 3-4 km dal Comune di Cropani e  4-5 Km dal centro del Comune in cui si trova. Il Monte Raga fa parte geologicamente dell’affioramento granitico del Massiccio Silano, ed è ricoperto da associazioni vegetali caratteristiche della macchia mediterranea e della gariga come cisteto, lantisceto e lecceta. Questo monte delimitato da due fiumi, ovvero Uria (sud) e Fegato (nord), confina a nord-est con le suggestive Valli Cupe. Le Valli Cupe riservano all’escursionista paesaggi stupendi sia risalendo la fiumara Fegato che scendendo dal Monte Raga il quale , nonostante la sua rigogliosa vegetazione, permette di vederle dall’alto come delle pareti altissime di colore rossastro. Questo caratteristici crepacci, scavati nelle pareti composte di materiali sabbiosi, hanno origine naturale, ma sono stati dilatati e allungati dagli uccelli, tra cui rapaci, che scelgono questo posto indisturbato e tranquillo per la nidificazione. Risalendo la fiumara le pareti nascondono, fino ad una distanza di dieci metri dalla loro base, l’ingresso di un meraviglioso canyon. Il Canyon, con le sue cascate e le pareti tortuose che tendono ad incontrarsi in alto, oscurano il cielo, creando un habitat ideale per le specie animali e vegetali protette e rare.  La sorgente della fiumara, che per millenni ha scavato il canyon, è situata a quattro ore di cammino all’ingresso quindi offre una buona opportunità, a chi ama il trekking, di risalirlo fino all’inizio.

(fonte http://www.presila.cz.it)
www.riservanaturalevallicupe.it